Nuovo studio finanziato dall'UE per aiutare i responsabili delle politiche a proteggere meglio le persone intersessuali

Le persone nate con caratteristiche sessuali non ben definite affrontano spesso una vita di marginalizzazione, discriminazione ed esclusione sociale. Non è raro che vengano anche sottoposte a operazioni chirurgiche potenzialmente dannose. Ma un nuovo studio finanziato dall’UE mira a cambiare questo stato di cose, offrendo ai responsabili delle politiche informazioni oggettive sull’intersessualità.

Other news